↑ Torna a Zanzare

Informazioni generali sulle zanzare

zanzaraLe zanzare sono ditteri nematoceri appartenenti alla famiglia dei Culicidi. Presentano un corpo allungato, zampe esili e due ali strette e trasparenti; sono lunghe al massimo 15 mm e pesano da 2 a 2,5 mg. In volo raggiungono la velocità da 1,5 a 2,5 km/h. Hanno abitudini prevalentemente notturne, anche se vi sono specie prettamente diurne.

Le larve sono sempre acquatiche, mentre gli adulti sono alati e sub-aerei. L’apparato boccale è lambente nei maschi che si nutrono di essenze vegetali e pungente-succhiante nelle femmine che in molte specie si alimentano di sangue. Infatti, per portare a maturazione le uova, le femmine hanno bisogno di proteine che sono presenti nel sangue degli animali a sangue caldo.

Le zanzare possono assumere assieme al sangue, ancheparassiti o altri organismi pericolosi già presenti nel sangue dell’ospite, e con le successive punture, possono trasmetterli ad altri animali. Questo è il principale motivo per cui vengono eseguite disinfestazioni in ampie aree del mondo ove costituiscono un autentico problema per la salute degli abitanti.

Ciclo biologico e sviluppo

La femmina che ha assunto il sangue, matura le uova al proprio interno. Le uova vengono deposte in luoghi idonei a garantirne lo sviluppo, solitamente nell’acqua o vicino questa. Dalle uova nasceranno le larve, inizialmente quasi invisibili, si accrescono attraverso quattro stadi. In funzione della specie di zanzara le larve saranno adatte a vivere in acque differenti (dolci, salate, limpide, ecc.).

Nel corso del loro sviluppo, le larve, si accrescono più o meno velocemente in funzione della temperatura dell’acqua e della disponibilità di cibo. Lo sviluppo larvale termina con la trasformazione in pupa. Le pupe non si nutrono ma sono in grado di muoversi nell’acqua. La fase di pupa ha una breve durata (poche ore); dalla pupa si libera la zanzara adulta (sfarfallamento). Questo è un momento estremamente delicato per l’insetto in quanto si trova maggiormente esposto a predatori ed eventi ambientali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VEDI ANCHE: