↑ Torna a Infestanti

Insetti delle derrate alimentari

Gli ambienti ove si producono, lavorano e/o commercializzano prodotti alimentari, sono soggetti a colonizzazioni da parte di parassiti specifici, oltre a quelli generici (roditori, blatte, mosche, ecc.), appartenenti a diverse specie e differenti tra loro per comportamento e abitudini alimentari.

I danni causati da questi infestanti sono molteplici, provocando gravi perdite dal punto di vista economico. Inoltre vengono frequentemente diffusi, a livello globale, per mezzo delle esportazioni e importazioni delle derrate stesse. Infatti, molti di questi parassiti provengono da altre parti del mondo (Sud-America, Asia, Africa, ecc.), adattatisi perfettamente ai nostri ambienti e divenute specie ormai comuni per le nostre regioni.

Per combatterli adeguatamente come sempre occorre individuarli e conoscerne comportamento e abitudini.

Solo dopo aver compreso la natura del problema sarà possibile mettere a punto un intervento mirato.

 

VEDI ANCHE:

Lasioderma serricorne

Specie più comuni di parassiti delle derrate alimentari

Anobidi Il Lasioderma serricorne è una specie simile allo Stegobium paniceum. Tutti e due molto frequenti nelle industrie alimentari, nei magazzini e nelle abitazioni, ove infestano erbe essiccate, biscotti, spezie, pasta alimentare. A volte, si hanno attacchi di anobidi su imbottiture in crine di sedie, poltrone o divani; nelle abitazioni si trasmettono a ogni tipo di derrata asciutta di origine vegetale.

Vedi pagina »