↑ Torna a Infestanti

Blatte e scarafaggi

Se durante la notte accendendo la luce della cucina o del bagno ci si accorge della presenza di insetti con il corpo appiattito e lunghe antenne che si muovono velocemente, allora si tratta sicuramente di blatte, chiamate anche scarafaggi.

Le blatte sono insetti che rifuggono la luce e prediligono ambienti umidi, dove trovano residui organici di cui alimentarsi. Di giorno si nascondono nelle crepe dei muri, sotto i battiscopa o in altri nascondigli, specie se umidi e vicini a fonti di calore (es.: compressore del frigorifero, canali di passaggio per i tubi dell’acqua calda, fornelli ecc.), ma anche all’interno di cantine e fognature.

Particolarmente sgradevoli nell’aspetto e immediatamente collegati all’idea di sporcizia, sono animali potenzialmente nocivi: le  blatte trasportano infatti agenti patogeni e contaminano gli ambienti in cui viviamo e gli alimenti che mangiamo

Gruppo Indaco, l’azienda nazionale di disinfestazioni che offre soluzioni efficaci e sicure per te e per l’ambiente, opera da sempre con successo nel trattamento del problema della blatte, sia in ambienti domestici che sui luoghi di lavoro, e propone due diverse soluzioni: una disinfestazione chimica con insetticidi a basso impatto ambientale, trattando i rifugi e le superfici di passaggio degli infestanti, o una disinfestazione ecologica con gel insetticidi.

VEDI ANCHE:

 

Blattella germanica

Informazioni generali su scarafaggi e blatte

Le blatte, chiamate anche scarafaggi, sono insetti appartenenti all’ordine Blattoidea. Possiedono zampe larghe che consentono loro di correre molto velocemente; hanno un corpo piatto che permette loro di entrare in crepe e fessure molto strette. Presentano un apparato boccale masticatore tale che possono cibarsi dei materiali più vari. Vivono in maniera gregaria e sono generalmente …

Vedi pagina »

Rischi sanitari connessi alle blatte

Da tempo è stato scientificamente dimostrato, con test di laboratorio e test di campo, che le blatte possono trasportare passivamente (vettori meccanici), sulla superficie esterna del corpo e all’interno del canale alimentare, un elevato numero di specie di microrganismi patogeni, responsabili, ad esempio, di dissenterie batteriche, febbri tifoidi, botulismo, colera, poliomielite e forse di epatite. …

Vedi pagina »

deblattizzazione irrorazione

Blatte: controllo e disinfestazione

Sebbene pulizia e manutenzione degli ambienti siano fondamentali per limitare la presenza delle blatte, in caso di infestazione si dovrà far ricorso a un trattamento insetticida, che, sulla base delle ispezioni e dei dati del monitoraggio, si potrà pianificare in modo mirato o specifico. Contro Blatta orientalis e Periplaneta americana vengono erogati, lungo i perimetri delle …

Vedi pagina »