Infestanti

Qui di seguito l’elenco degli infestanti più comuni in Italia. Individuate quelli che rappresentano il vostro problema, aiutandovi con le immagini, o quelli su cui volete avere più informazioni.

All’interno di ogni sezione troverete poi tutte le informazioni relative alle specie, alla loro biologia e alle loro abitudini alimentari, ai problemi e ai danni che ciascuno di questi animali arreca, oltre che naturalmente alle più avanzate modalità per combatterli e alle proposte d’intervento specifico e mirato che Gruppo Indaco offre per contrastare la presenza di animali infestanti, sia nelle abitazioni sia nei luoghi di lavoro.

b10

Blatte e scarafaggi

Se durante la notte accendendo la luce della cucina o del bagno ci si accorge della presenza di insetti con il corpo appiattito e lunghe antenne che si muovono velocemente, allora si tratta sicuramente di blatte, chiamate anche scarafaggi. Le blatte sono insetti che rifuggono la luce e prediligono ambienti umidi, dove trovano residui organici …

Vedi pagina »

cimice

Cimici dei letti

Non facili da vedere a causa delle loro ridotte dimensioni, le cimici dei letti sono però facilmente identificabili quando si entra in contatto con loro. Quando per esempio si ha la sfortuna di dormire in una camera da letto dove è presente un’infestazione da cimici dei letti, tipicamente il giorno dopo ci si sveglia con …

Vedi pagina »

Linepithema humilis

Formiche

Quando si parla di formiche bisogna rendersi conto che si sta parlando dell’esercito più organizzato al mondo. In moto perpetuo, è facile vederle marciare ordinatamente in fila indiana nel continuo viavai tra i luoghi di raccolta del cibo e il loro rifugio. Non a caso le formiche rappresentano uno dei principali infestanti degli ambienti urbani …

Vedi pagina »

Lasioderma serricorne

Insetti delle derrate alimentari

Gli ambienti ove si producono, lavorano e/o commercializzano prodotti alimentari, sono soggetti a colonizzazioni da parte di parassiti specifici, oltre a quelli generici (roditori, blatte, mosche, ecc.), appartenenti a diverse specie e differenti tra loro per comportamento e abitudini alimentari. I danni causati da questi infestanti sono molteplici, provocando gravi perdite dal punto di vista economico. Inoltre …

Vedi pagina »

Drosophila funebris

Moscerini

Con il nome comune di moscerini si identificano in realtà animali piuttosto diversi: dalle nuvole di piccoli insetti che spesso si vedono alzarsi all’imbrunire, a quelli della frutta e ancora ai pappataci che si trovano nelle fogne. In queste sede ha senso occuparsi solo di quelli che hanno una valenza in relazione al tema igienico …

Vedi pagina »

disinfestazione_mosche

Mosche

Se sul piatto si appoggia una mosca, ci basta un gesto per allontanarla: “tanto è solo una mosca” pensiamo. Non si riflette però sul fatto che quella mosca prima potrebbe essersi posata su rifiuti, feci, espettorati, ferite purulente, ecc., caricandosi di virus, batteri, spirochete, protozoi, uova e larve di vermi parassiti e altri agenti patogeni. …

Vedi pagina »

processionaria

Processionarie

Le trovate un po’ dappertutto, in pianura, al mare come in montagna, ovunque ci siano piante: nei boschi, ma anche nei parchi e nei giardini o per le strade, a patto che siano alberate. È infatti sulle piante – soprattutto sulle conifere – che la processionaria dimora, costruendo i nidi di svernamento delle larve, che …

Vedi pagina »

pulce2

Pulci

Scendendo in cantina, o di ritorno a casa dopo un periodo prolungato o in seminterrati usati come depositi può succedere di avere un improvviso prurito alle gambe e vedersele piene di puntini neri saltanti. Sono le pulci che dopo una lunga attesa, al sopraggiungere di un animale a sangue caldo escono dalle loro pupe attaccando …

Vedi pagina »

Topo

Topi e ratti

Informazioni generali sui topi e i ratti   Topi e ratti sono animali infestanti che appartengono alla classe dei mammiferi, i rappresentanti dell’ordine “Roditori” sono numericamente pari alle specie di tutti gli altri mammiferi, ma con una quantità di individui nettamente superiore.  Leggi tutto     Metodologie d’intervento contro topi e ratti Il servizio di derattizzazione …

Vedi pagina »

uccelli urbani

Uccelli invasivi

Il sorprendente adattamento di alcune specie di uccelli alla nicchia ecologica urbana, ha permesso loro di sopravvivere e riprodursi con incredibile successo nell’ambito di un ecosistema del tutto artificiale. Ciò porta inevitabilmente a una scomoda convivenza con l’uomo, in quanto gli uccelli tendono sempre più a invadere i nostri ambienti procurando disturbo, danni e rischi …

Vedi pagina »

vespe

Vespe e calabroni

Le vespe sono insetti sociali appartenenti, assieme ad api, calabroni e formiche, all’ordine degli imenotteri. Vivono in colonie organizzate in caste all’interno di nidi (favi); alcune specie vivono solitarie e in nidi sotterranei (vespe scavatrici). Le vespe come le api sono provvisti di un pungiglione usato come arma di offesa e difesa, la cui puntura procura gravi irritazioni La …

Vedi pagina »

zanzara

Zanzare

  Chi non conosce il temibile potere di una sola zanzara nelle notte? Ma purtroppo non sono solo le notti d’estate il regno di questi sanguinari insetti:  la zanzara tigre ad esempio aggredisce anche di giorno. Nelle aree esterne talvolta il fastidio che deriva dalle loro presenza diventa talmente grave che è necessario sospendere le …

Vedi pagina »

zecca

Zecche

  Dopo una bella passeggiata al parco o in campagna se vediamo il nostro cane grattarsi magari vicino alle orecchie può essere che abbia delle zecche attaccate. Oppure se nella nostra mansarda scopriamo dei piccoli animaletti che camminano, potrebbe trattarsi di zecche di un piccione. Le zecche sono tra i più parassiti più pericolosi per …

Vedi pagina »

corythucha-ciliata

Parassiti delle piante

INSETTI TINGIDE DEL PLATANO (Corythucha ciliata) Questo tingide è un grado di colpire diverse essenze vegetali, ma risulta particolarmente dannoso sulle piante di Platanus. L’insetto, durante il periodo primaverile-estivo, si localizza nella pagina inferiore delle foglie da cui sottrae linfa e clorofilla. Ciò causa una decolorazione tipica delle foglie, che successivamente ingialliscono, disseccano e cadono …

Vedi pagina »